COSA FACCIAMO: CENTRO DIURNO

Torna alla Home page

  • Home
  • COSA FACCIAMO: centro diurno

“Ieri non è più, domani non è ancora.
Non abbiamo che il giorno d’oggi. Cominciamo."
madre Teresa di Calcutta

Il centro diurno può accogliere giovani che vivono una situazione di disagio socio-ambientale, di ritardo scolastico o che sono a rischio di emarginazione e per i quali il Servizio Sociale vede la necessità di un intervento educativo che però limiti e/o prevenga l'allontanamento dal loro nucleo familiare.
Il centro diurno può essere un ponte per facilitare l’inserimento dei ragazzi nella comunità residenziale o per accompagnare il loro ritorno alla famiglia di origine.
Operiamo con l’intento di integrare la gestione di minori segnalati dal servizio sociale con quelli non segnalati e inseriti di comune accordo con la famiglia d'origine.

Il Centro Diurno è una struttura con caratteristiche di estrema flessibilità. Qui si studia e si fanno i compiti, ci si prende cura della propria persona, si condivide con altri la quotidianità, si socializza all’interno di un gruppo di pari, si trascorre il tempo libero attraverso laboratori artistici, culturali, manuali, sportivi.

Accanto all'attenzione rivolta sul singolo e sulle sue esigenze, si sviluppa anche un lavoro centrato sul gruppo come risorsa e sulle sue dinamiche. Il gruppo viene presentato come ambiente accogliente e positivo, in grado di farsi carico delle paure e delle ansie della persona, così da poterla aiutare a esprimere correttamente, in un ambiente protetto, i suoi bisogni, le sue aspettative, i suoi desideri e le sue potenzialità.
In questo contesto trova la sua migliore espressione la gestione di minori segnalati e non segnalati.

Il lavoro all’interno della struttura, non esclusivamente sul singolo soggetto, sposta necessariamente l'attenzione verso la sua famiglia d'origine, la scuola e il contesto sociale di appartenenza.

Il centro è aperto annualmente dal lunedì al venerdì, dalle ore 13.00 alle 19.00, con la possibilità di un ampliamento di orario nelle giornate di sabato e domenica.
Rimane chiuso nelle settimane centrali del mese di agosto e nelle festività per consentire ai ragazzi periodi di vacanza da trascorrere con la propria famiglia.
Qualora si riscontrasse l'opportunità, durante il periodo delle vacanze estive, sono previsti soggiorni di vacanza e centri estivi inseriti nella programmazione annuale degli Assessorati del Comune.