La Cooperativa

La cooperativa Comunità Educativa Giovanile è una cooperativa sociale di tipo A. Cooperative di questo tipo si occupano della gestione dei servizi socio-sanitari, formativi e di educazione permanente.

Comunità Educativa Giovanile ha radici lunghe 40 anni e nasce nel 1976 dall’opera di Suor Graziella. In questi anni l’attenzione per l’Altro, con le proprie diversità, l’importanza dell’accoglienza e della cura hanno tracciato il sentiero per un lavoro condiviso da chi porta avanti la nostra storia. Oggi la cooperativa, per perseguire i propri scopi sociali e statuari può contare sull’impegno di 20 soci lavoratori, 5 soci volontari e 7 dipendenti.

Dalla data della sua costituzione a oggi sono stati seguiti oltre 200 ragazzi nei servizi educativi residenziali (Comunità Giovanile e MyhOUSE) e semiresidenziale (Centro Educativo Minori) e oltre 600 famiglie nei progetti di sostegno a loro rivolti. Nei propri servizi, le équipe educative si prendono cura, di persona, dei minori inseriti costruendo relazioni, promuovendo responsabilità e progettando insieme nuove opportunità per il proprio futuro.

Dal 2017 la cooperativa ha aperto le sue porte anche al privato organizzando a CEG Point (il nuovo progetto inaugurato a ottobre 2017) eventi, laboratori e giornate a tema per grandi e piccini.

CEG Centro Educativo Giovanile

Bilancio sociale

Il bilancio sociale è uno strumento fondamentale per far conoscere a terzi la filosofia della cooperativa e ciò che i suoi servizi mirano a promuovere. È un dovere etico comunicare con trasparenza ciò che è stato fatto, come e nei confronti di chi.

Il bilancio sociale risponde in toto a questa necessità ed evidenzia non il solo aspetto quantitativo, quello economico, ma mette in risalto l’aspetto qualitativo dei servizi e delle attività portate avanti in cooperativa.